La mania del “beh non si sa mai!”

Mi sono resa conto fin da piccina di avere “questo” problema, ma ero convinta che fosse un problema di tutti, non solo mio e di mio padre.
Perché si, questa cosa, l’ho presa da mio padre!!!

Lui combatteva costantemente col riordino del garage, quando diceva a mia madre “questo fine settimana metto in ordine il garage!” mia madre, inesorabilmente rideva di gusto.
Io non capivo, subito la sua reazione, ma quando, dopo 5 gg il box era di nuovo pieno di cianfrusaglie, o quelle che mia madre considerava tali, un barlume di coscienza mi illuminava, facendomi pensare “Ah ecco!”.

Con gli anni però, ho iniziato a comprendere l’esigenza e la necessità di mio padre…. quella cosa che ti parte dalla bocca dello stomaco e ti fa dire “Beh, questo lo tengo che non si sa mai!!!!!”

voragine-falda-acquifera_439_thumb400x275

Ed è lì che si spalanca una voragine di scatole, buste, sacchi e contenitori di ogni genere e tipo. Pile di cartoncini, stoffe, bottoni, colori, matite, penne e tutto quello che vi può venire in mente.

Ed è questo che nel corso degli anni è capitato anche alla sottoscritta, che scartando jeans che non vanno più o che sono rovinati, li imbusto e li stocco in una delle tante scatole Ikea, che va a sua volta impilata sulle altre, contenenti ogni genere di cosa che “potrebbe servirmi!”.

stoffe

Ho davvero di tutto e di più e uno di questi giorni dovrò, mio malgrado, fare spazio, altrimenti rischio lo sfratto, se non addirittura il divorzio!!! Ahahaha!

Vi prego, ditemi che capita anche a voi!!!!

Ciao
Erika

 

 

 

 

2 pensieri su “La mania del “beh non si sa mai!”

  1. Graciela ha detto:

    Tranquilla succede anche a me ! Mia mamma mi chiama basurera che vuol dire spazzina perché non solo non butto niente ma raccolgo quello che buttano gli altri, be, quest,ultima quando ero piccola. Ciao Erika sei simpaticissima!!!

    • Verika74 ha detto:

      Ciao Graciela, grazie cara! Io con il tempo ho imparato che ad un certo punto devo buttare! Cioè, se tenessi davvero tutto potrei partecipare a quelle trasmissioni, tipo “Sepolti in casa!” ahahahahah!
      Però tengo molto, specie stoffe. Quelle le infilo dappertutto perché penso sempre che potrei usarle per farne qualcosa di carino, poi di fatto non cucio praticamente mai! Dovrei avere giornate da 35 ore e non dormire mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *